Sveglia Occidente! L’ISIL (il califfato islamico) è alle porte. Si avvicinano i 10 segreti?

Flag_of_the_Islamic_State_in_Iraq_and_the_Levant.svgLa notizia fa tremare le gambe. L’ISIL (“Islamic State of Iraq and the Levant”) è alle porte, nella città di Bengasi, in Libia, a pochi chilometri dall’Italia. L’Occidente non sembra curarsene più di tanto e questo fa ancora più paura.

Solo ora alcuni organi di informazione stanno iniziando a dare una certa rilevanza a quanto sta accadendo in Medio Oriente. E non parliamo della “solita” dannata questione irrisolta Israele vs Palestina. Parliamo di una minaccia ben più grave se pensiamo che l’ISIL, attivo in modo estremamente concreto in Siria, Iraq e Libia, sta avanzando senza incontrare grandi resistenze.

La recente proclamazione (29 Giugno) del Califfato islamico con Abū Bakr al-Baghdādī come califfo è solo l’ultimo atto dell’ISIL, un’organizzazione talmente estrema da essere stata bandita persino da al-Qāʿida nell’aprile del 2013.

La Sharīʿa ovviamente sarà la legge imposta nei territori conquistati (con infibulazione e altre pratiche ben note già incluse..) compresa la totale intolleranza verso le altre religioni, pena la morte.

Il califfato sunnita sarà l’obiettivo finale con un’espansione territoriale che, oltre ai già citati Siria, Iraq e Libia, punta a coprire tutto il Levante, ovvero Giordania, Israele, Palestina, Libano, Kuwait, Cipro e una zona meridionale della Turchia (l’ex Vilayet di Aleppo).

L’ultima conquista sarà Roma come annunciato dal “Califfo” ai primi di Luglio : “Se avrete fiducia, conquisterete Roma e il mondo intero, se Allah vuole”.

Un progetto che fa davvero paura ma non ai sonnolenti burocrati europei, molto lesti a intervenire contro i leader sgraditi per motivi economici (vedi Saddam e Gheddafi), poco reattivi di fronte all’avanzata del califfato.

Per noi che seguiamo da tempo i messaggi e le profezie di questi tempi (compreso il terzo segreto di Fatima e la sua tetra visione) l’immagine di un esercito estremista musulmano che conquista Roma appare un nero e poco augurabile futuro.

Se a questa situazione aggiungiamo le recenti (e attuali) tensioni sul confine orientale con la Russia, il quadro generale va sicuramente considerato in modo più che serio.

Che sia questa la grande minaccia racchiusa nei dieci segreti di Medjugorje?

Per chi volesse approfondire ecco un’analisi di Massimo Fini sul blog di Beppe Grillo

Follow Me on Pinterest
Google+